Cuffie Bluetooth ‘ibride’ wireless e cablate

Cuffie Bluetooth ‘ibride’ wireless e cablate

I pro di una cuffia Bluetooth sono facilmente intuibili, primo fra tutti l’uso wireless delle cuffie Bluetooth senza fili, finalmente si può ascoltare musica senza intricarsi nei cavi, si può camminare tranquillamente in tutta libertà ascoltando musica o comunicando al telefono, si ci può allenare in piena autonomia, senza vincoli, controllare il volume o la riproduzione musicale senza sentirsi ‘legati’. Alcune delle migliori cuffie wireless, inoltre, sono dotate di supporto USB da poter utilizzare, in alternativa, con il pc rendendole anche cuffie cablate all’occorrenza. I modelli Bluetooth sono anche più leggeri ed eleganti nel design, molto comode da indossare ed esibire. I ‘contro’ delle cuffie Bluetooth si riassumono in una parola sola: il prezzo. Sono, infatti, più costose delle cuffie cablate.

Un altro svantaggio è che, sebbene la qualità della riproduzione sonora sia notevolmente migliorata negli ultimi anni nelle cuffie senza fili, ancora non sono arrivate ad eguagliare la qualità audio delle cuffie tradizionali. Sarà difficile che siano la scelta di un audiofilo, che continuerà a preferire i modelli a filo. Proprio perché sprovviste di cavo, le cuffie Bluetooth vanno caricate. Nei migliori modelli l’autonomia delle batterie si spinge fino a oltre 10 ore. Sta di fatto che la tecnologia delle cuffie wireless è stata per certi versi rivoluzionaria e, nonostante la qualità ancora da affinare nei livelli di ascolto, è stato da subito un grande successo di mercato. Con la codifica AptX, è ora possibile comprimere le onde sonore senza perdere i dati, in modo che la qualità del suono si avvicini a quella di un CD.

Le migliori cuffie Bluetooth wireless sono dotate di codifica AptX integrata, si consiglia pertanto di assicurarsi di acquistare solo cuffie wireless in possesso della codifica AptX se si vuole una buona qualità audio. Le batterie, come dicevamo, sono uno dei caratteri distintivi nelle cuffie wireless che devono essere ricaricate a intervalli quasi quotidiani, in base alla frequenza di utilizzo. Alcune buone cuffie wireless a meno di 100 euro, fra cui si segnalano le Sennheiser fra le migliori, dispongono di due batterie e offrono un’autonomia da guinness, che arriva a una durata di 20 ore e passa.

admin